Salta al contenuto principale

Vibonese chiama Taua

Basilicata

2ª Divisione. Verso il recupero. La Vibonese aspetta il bomber Taua e si prepara ad affrontare il derby "rinviato" contro il Catanzaro, a causa del maltempo

Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

La sosta è stata anticipata di una settimana. Pertanto, mentre le altre squadre disputeranno il previsto turno di riposo, la Vibonese domenica prossima sarà impegnata a Catanzaro nel derby rinviato a causa delle precarie condizioni del manto erboso del Nicola Ceravolo. Una gara, quella contro i giallorossi di Nicola Provenza, ardua per i rossoblu ma allo stesso tempo fondamentale.
La Vibonese è l'unica squadra del campionato a non aver ancora conquistato punti durante il girone di ritorno; il 2009 per la formazione di Angelo Galfano si è aperto nel peggiore dei modi, con tre sconfitte in altrettante partite.
Insomma, a Catanzaro, malgrado l'impegno si annunci proibitivo per Gaetano Di Mauro e compagni, la Vibonese scenderà in campo determinata ad invertire la rotta.
Rafforzata dagli arrivi del brasiliano Joao Paulo Fernando Marangon, e di Giuliano Falco, entrambi prelevati in prestito dalla Roma, e dalla mancata partenza di Giovanni Ruscio, la formazione rossoblu, che - lo ricordiamo - nonostante le sconfitte contro Gela e Cosenza ha saputo offrire prestazioni sicuramente positive - sarà consapevole di non partire già battuta e cercherà di giocarsi le proprie chance al cospetto di una delle migliori formazioni del campionato. Già contro i giallorssi di Nicola Provenza, dopo l'infortunio muscolare che lo ha costretto ancora ai box, Galfano potrebbe anche convocare l'attaccante Vincent Taua, che da martedì ha ripreso ad allenarsi regolarmente con il resto della squadra. Difficile, però, che il tecnico rossoblu rischi dal primo minuto la punta ex Teramo e Benevento, un elemento sul quale il trainer siciliano conta parecchio.
Verosimilmente Angelo Galfano, rispetto al passato, a Catanzaro potrebbe optare per un assetto più difensivo.
Domenica prossima qualora le condizioni del Ceravolo fossero buone, la Vibonese giocherà con il 4-4-2 con Amabile tra i pali. Centrocampo a quattro con Di Franco, Pirrone, Di Mauro e Polito e infine Melis di supporto a Iadaresta.
I tagliandi per il settore ospiti sono acquistabili presso l'edicola tabacchi Messina, nei pressi dello stadio Luigi Razza, al costo di 10 euro entro le 18 di domani, sabato. Si tratta di biglietti nominativi per i quali verrà poi fatta una lista che sarà inviata a Catanzaro dove, domenica si potranno ritirare esibendo il documento d'identità al botteghino riservato agli ospiti.

Antonino Schinella

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?