Salta al contenuto principale

Why Not, sentito ex presidente Chiaravalloti

Basilicata

L'ex presidente della Regione Calabria Giuseppe Chiaravalloti è stato sentito stamani nell’ambito dell’inchiesta Why Not su presunti illeciti nella gestione di fondi statali e comunitari

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Giuseppe Chiaravalloti su sua richiesta è stato interrogato dopo avere ricevuto, insieme ad altre 105 persone, l’avviso di conclusione delle indagini preliminari notificatogli nel dicembre scorso.
All’interrogatorio hanno preso parte i sostituti procuratori De Lorenzo e Lauri e personale della polizia giudiziaria.
L'interrogatorio è durato circa due ore, al termine del quale l'ex governatore calabres ha dichiarato: «ho chiarito le vicende che mi riguardano. I magistrati sanno cosa fare».
Sarebbero solo 53 sulle 106 persone coinvolte nell'inchiesta, ad aver chiesto di essere sentiti e gran parte degli interrogatori saranno svolti dagli ufficiali della polizia giudiziaria nelle prossime settimane.
Al termine degli interrogatori, i magistrati della Procura generale deciderano se chiedere o meno, il rinvio a giudizio od il proscioglimento delle persone indagate.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?