Salta al contenuto principale

Quegli “insospettabili” cosentini hard

Basilicata

Un dvd a luci rosse girato nella città dei Bruzi con vere coppie disinibite

Tempo di lettura: 
3 minuti 20 secondi

di ARMANDO COLOTTA
Un'infermiera dell'ospedale dell'Annunziata e il coniuge dipendente di banca; una commessa del centro commerciale di Roges e suo marito che di professione fa il meccanico; una studentessa universitaria di Arcavacata e il compagno geometra. Eccole qua le tre coppie, rispettivamente di Cosenza, Rende e Corigliano protagoniste di un dvd girato interamente sulle rive del Crati e prodotto a Roma, che da mercoledì mattina sarà a disposizione nelle edicole di città e provincia. Si intitola "Quelle insospettabili signore di Cosenza e dintorni", un'ora e mezza di scene a luci rosse tutte “al cosentino”, con ambientazione e - soprattutto - protagonisti della città ai piedi della Sila.
Si tratta dell’ultima pellicola hard della Valentino Edizioni, una casa di produzione cinematografica romana che ha puntato il suo pruriginoso obiettivo in Calabria sulla scia del successo già ottenuto in altri grandi centri della penisola come Firenze, Torino e per l'appunto Roma. Ora, appunto, ha spostato il suo raggio d'azione verso il Sud e scelto proprio Cosenza per l'ennesimo capitolo di una serie che continua ad arricchirsi di puntate e protagonisti di varie località.
Già, perché "Quelle insospettabili signore di Cosenza e dintorni" rientra in una collana, dal titolo "Le insospettabili", promossa dalla casa capitolina nello scorso settembre, dove è il "prodotto locale" a farla da padrone.
Il “ciak, si gira” è stato battuto qualche settimana fa sul set ambientato in gran segreto nella stanza da letto e nel salotto di un appartamento a Bosco de Nicola, di proprietà di una delle coppie. Un condominio del quartiere cuscinetto tra Cosenza e Rende che, ben al riparo da occhi indiscreti, ha fatto registrare un via vai di cameramen, assistenti alla regia, produttori, telecamere, fari e tutto l’occorrente per una pellicola che, c’è da scommettere, farà parlare molto, in città e non solo.
E forse, tra pettegolezzi e curiosità causerà un vero e proprio terremoto. E’ già stato così a Firenze, Torino e persino in una metropoli come Roma: difficile non prevedere lo stesso tsunami di chiacchiere che anche il “prodotto al cosentino” si porterà dietro.
Il marchio di garanzia sta proprio in quel titolo, che denota a chiare lettere una strategia imprenditoriale che punta dritta sul “nostrano” (mai come in questo caso assoluta garanzia di successo), con attori amatoriali e riprese “fatte in casa”, protagonisti di quell’ora e mezza di sesso sfrenato in cui l’abc del kamasutra viene snocciolato in tutta la sua essenza e con ben pochi vincoli di un copione troppo spesso restrittivo delle fantasie e “capacità” dei diretti interessati.
A farla da padrone nel dvd è l’accoppiamento sfrenato e senza alcun vincolo morale: in coppia e a terzetti, coniugale ed extraconiugale, lesbo e orge, per ammucchiate selvagge in pieno stile greco-romano dei tempi che furono.
Le tre coppie calabresi sono state selezionate qualche mese fa, tra le non poche che inviarono un'email all’indirizzo di posta elettronica della Valentino Edizioni con relativa richiesta di partecipazione alle selezioni per il cast.
Vere coppie sposate, non di quelle composte artificiosamente “sul momento”: mariti e mogli dalla doppia faccia; impeccabili di giorno, perversi la notte fonda. Gente con una professione regolare, una vita ordinaria ma non certamente novizi in quanto a scambismo e festini trasgressivi. Coppie in fuga dalla monotonia della routine quotidiana, che vede nel sesso dato in pasto a consolle e lettori dvd un modo per porsi al centro dell’attenzione e provare emozioni diverse. Persone di quelle che non lo diresti mai, "insospettabili" per l'appunto, proprio come recita il titolo. Tutti tra i 28 e i 42 anni, unico velo su quei corpi è la mascherina coprivolto. Un oggetto in grado di celare solo fino a un certo punto. Ecco perché c'è da scommettere che, come nelle precedenti esperienze, si scatenerà una sorta di caccia al dvd non solo da parte degli amanti del genere hard ma soprattutto dai tanti curiosi che cercheranno di capire chi possano essere le coppie che, a titolo completamente gratuito, non hanno esitato a svestirsi e mettersi all’opera davanti ad una macchina da presa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?