Salta al contenuto principale

Caso Venditti: ragazza indignata

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

27691
Gentilissimo direttore,mi chiamo Antonella Maccarone ho 25 anni e sono di
Tropea (Calabria).
Vorrei spiegarle perchè ho puntualizzato la mia città e la nostra terra......tutto è cominciato pochi giorni fa, quando su facebook nella bacheca di una mia amica ho visto un video di un concerto tenuto in Sicilia da Antonello Venditti.....fino a quì niente di strano, ma continuando a vedere(anzi sentire)il video,mi sono imbattuta in una vera e propria forma di razzismo nei nostri confronti (e per noi intendo tutti i Calabresi).
Il caro "COMPAGNO ANTONELLO" ha affermato senza problemi le seguenti parole: "ma perchè dio ha creato la Calabria? "se il ponte sullo stretto verrà fatto è un bene,almeno daremo un senso alla Calabria!!" e tanto altro ancora.....ora le chiedo,come dovremmo sentirci noi Calabresi?mi rivolgo a lei perchè spero che dirà qualche parola in nostra difesa.....la nostra terra è stupenda e nn ha niente da invidiare a nessuno,e chi ci conosce bene ama anche noi Calabresi... Con stima e simpatia una sua grande ammiratrice!

276835329

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?