Salta al contenuto principale

Cossidente sbugiarda Cappiello

Basilicata

Il collaboratore ricostruisce trame e teoremi dell'omicidio Gianfredi

Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

di Lucia Serino
POTENZA - Rino Cappiello è un millantatore, parole di Antonio Cossidente. Il verbalizzante che ha trascritto la fonoregistrazione mette pure un bel punto esclamativo, tanto per dare più forza all'espressione del pentito, ex capo dei basilischi, attualmente nascosto in località protetta. Lo ascoltano in tanti, i due pubblici ministeri antimafia Francesco Basentini e Laura Triassi, il capo della squadra mobile di Potenza, Barbara Strappato, il capitano Milone del nucleo investigativo, il sostituto commissario Mennuti e altri sottufficiali...

http://www.ilquotidianoweb.it/it/basilicata/locandine.htmlContinua sul Quotidiano di oggi in edicola

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?