Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

I Carabinieri hanno denunciato due uomini per ricettazione in concorso. Si tratta di due disoccupati di Santa Caterina Albanese, I.A., 50 anni, già noto alle forze dell’ordine, e O.P., 20 anni. I fatti hanno avuto origine nel mese di giugno, quando una signora quarantenne di Santa Caterina Albanese subì il furto di alcuni oggetti d’oro e di due orologi che conservava in casa, per un valore di diverse migliaia di euro. La donna si era recata dai Carabinieri per denunciare l’accaduto. Questi avevano subito sottoposto a perquisizione i due uomini, trovati in possesso di denaro e di due orologi, riconosciuti dalla vittima del furto. Introvabile però l’oro. Dopo ricerche effettuate anche in diverse agenzie per l’acquisto di preziosi, in una di queste i militari hanno trovato la conferma che inchioderebbe i due alle loro responsabilità: nei registri dell’agenzia sono annotati i nomi dei due che hanno venduto oggetti in oro come quelli descritti dalla vittima del furto. E questo solo qualche ora dopo la commissione del reato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •