Tempo di lettura < 1 minuto

La Guardia di finanza ha sequestrato a Cittanova due Bed & Breakfast per la realizzazione dei quali sarebbe stata commessa una truffa. Nell’ambito della stessa indagine i finanzieri hanno denunciato in stato di libertà 12 persone, tra le quali la coppia di coniugi titolari dei due bed & breakfast, alcuni parenti ed altre persone fornitrici di beni e servizi. Per la realizzazione delle strutture turistiche i coniugi denunciati hanno ricevuto dalla Regione Calabria, secondo l’accusa, due contributi di 63 mila e 91 mila euro che avrebbero ottenuto, in diverse tranche, attestando spese risultate false. L’indagine della Guardia di finanza che ha portato al sequestro dei due bed & breakfest ed alle 12 denunce è stata diretta dalla Procura della Repubblica di Palmi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •