Tempo di lettura 2 Minuti

Domani, così come è stato detto e ridetto nella settimana passata, dovrebbe formalizzarsi l’atto di cessione che consegnerebbe a Enzo Duilio Di Vincenz, la totalità delle quote azionarie dell’Fc. In mattinata si tiene l’assemblea straordinaria dei soci convocata davanti ad un notaio per deliberare l’abbattimento e la successiva ricostituzione del capitale sociale. Una formalità, questa, che non sarà sicuramente soddisfatta dagli attuali soci. Una procedura necessaria, comunque, per consentire al gruppo di imprenditori rappresentato da Di Vincenz, di mettere le mani sulla società giallorossa. «Superato questo passaggio – ha specificato Maurizio Ferrara – ci incontreremo tra domani e dopodomani, con Di Vincenz.
Gli accordi sono quelli che il gruppo dovrà sottoscrivere il capitale sociale con il versamento del 25% delle perdite iscritte in bilancio». Un passivo che comprende 900mila euro di perdite d’esercizio al 30 giugno, 120mila euro per la ricostituzione del capitale sociale e circa 300mila euro di perdite al 31 ottobre. In soldoni, al primo incontro il gruppo di Di Vincenz dovrà versare circa 400mila euro che serviranno per fronteggiare le urgenze e le emergenze. La sottoscrizione dell’accordo, impegnerà il gruppo a responsabilità ben precise nei confronti dei creditori. «Per il versamento della rimanente percentuale – ha concluso Ferrara – ci sarà tempo sino al prossimo 31 dicembre». L’arrivo in città dell’imprenditore di Monfalcone sarà comunque anticipato da quello del direttore sportivo Vincenzo D’Ambrosio. Atteso in città già nella serata di ieri, l’ex dirigente di Salernitana e Ancona, ha posticipato il suo arrivo a questa mattina. D’Ambrosio, a quanto è stato anticipato, sarà in città per iniziare ad organizzare la logistica dell’Fc e per fare la conoscenza con l’attuale organico. Intanto sembrerebbe esserci già il nome del nuovo allenatore, Gianfranco Bellotto (in foto) 61enne veneto, che nella sua carriera ha allenato, tra le altre, anche la Sampdoria nel 2001/2002, quindi Venezia, Modena, Vicenza e Novara (stagione 2007-2008).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •