Tempo di lettura < 1 minuto

La Procura della Repubblica di Paola (Cosenza) ha disposto l’autopsia sul corpo di una bimba morta a solo un mese di vita ed ha aperto un fascicolo d’inchiesta. La bambina, nata prematura, figlia di una ragazza diciottenne di nazionalità romena, era stata ricoverata prima nell’ospedale di Cetraro e poi in quello di Cosenza. Dimessa, è però poi morta. Da qui la denuncia dei genitori e l’apertura di un fascicolo da parte della Procura paolana. L’autopsia sarà effettuata nei prossimi giorni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA