Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

VENOSA (POTENZA) – Due uomini, di 31 e 48 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri, a Venosa (Potenza), con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Sono stati anche denunciati in stato di libertà per ricettazione, riciclaggio, uso di atto falso, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e porto in luogo pubblico di armi o oggetti atti ad offendere.

Tutto è cominciato quando i due si sono accorti del sopraggiungere di un’auto dei Carabinieri: hanno cercato di allontanarsi ma sono stati inseguiti dai militari. Dopo circa quattro chilometri, l’auto con i due è stata bloccata e i due sono stati arrestati, nonostante avessero tentato di dileguarsi nelle campagne circostanti. L’auto è risultata rubata a Bardi nel maggio del 2018.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •