Tutto il fascino dei Sassi di Matera

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

Exploit dovuto soprattutto alla domanda straniera (+216%)

ROMA – Nel turismo continua senza freni la crescita di Matera: aumento boom (176%) delle presenze negli ultimi 7 anni dovuti soprattutto alla domanda straniera (+216%). Emerge dai dati del Centro Studi Turistici di Firenze e Assoturismo Confesercenti in occasione del lancio della 23esima Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte.

Nei giorni scorsi già Confturismo e Istituto Piepoli segnalavano che la città dei Sassi si stava imponendo sempre più come meta preferita per i turisti in primavera, come Firenze, Roma e Venezia (LEGGI LA NOTIZIA).

Proprio Roma si conferma – tornando al dossier Assoturismo Confesercenti – la meta regina del turismo italiano. Nel 2018 la Città Eterna ha registrato 15,2 milioni di arrivi e 36,6 milioni di pernottamenti con una crescita di 1,1 milioni sul 2017 e per una media di 2,4 notti a visitatore. A trainare i turisti stranieri, che contano per il 64% delle presenze.

Intanto, eDreams, tra le agenzie di viaggi online leader in Europa, svela i trend delle prossime vacanze di Pasqua e in occasione dei ponti che inaugurano la bella stagione: nonostante rispetto al 2018 nella top 20 delle destinazioni di questo periodo le città italiane siano meno numerose (da notare l’assenza di grandi classici come Venezia e Roma), resistono alcune mete in Sicilia, e Napoli. Nel 2019 è Bari il nuovo ingresso in questa classifica: al diciottesimo posto, il capoluogo pugliese registra un aumento del 66%, grazie all’effetto Matera come Capitale Europea della cultura dell’anno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •