Tempo di lettura < 1 minuto

UNA Coserplast Matera che reagisce ai primi due set autoritari della Tonazzo  e riesce a vincere al tie break in una partita che sembrava saldamente nelle mani dei padovani riesce ad accendere il Palasassi. Il pubblico materano, che non ha smesso di incitare i propri giocatori durante tutta la gara, gioisce per una grande vittoria della squadra di Vincenzo Mastrangelo. 

Nei primi due set ad una buona ricezione dei veneti ha fatto da contraltare una ricezione imprecisa dei materani, che hanno avuto alcune pause di rendimento di cui la Tonazzo ha approfittato per guadagnare i 4-5 punti di gap decisivi. Poi la Coserplast ha iniziato a murare e nonostante il numero alto di errori al servizio ha messo in atto le strategie di Mastrangelo, fino ad arrivare al successo nel tie-break.

Due vittorie nelle prime due giornate che consentono di guardare con tranquillità al futuro, anche perchè la squadra ha certamente notevoli margini di miglioramento. Bene gli stranieri con i 22 punti di Luis Fernando (top scorer del match insieme a Giannotti ) ed i 21 di Krolis, ma da sottolineare i 15 punti di Marretta ed i 10 punti di Luppi, il più prolifico dei centrali in campo. 

QdB – redazione web

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •