Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Una depressione di origine atlantica, posizionata sul Mediterraneo centrale, determina condizioni di instabilità sulle regioni centro-meridionali, attivando una decisa ventilazione dai quadranti settentrionali che, dalle regioni centrali, si estenderà a tutto il Meridione. Lo segnala la protezione civile sulla base delle previsioni disponibili, d’intesa con le regioni coinvolte, alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quello precedente. L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi, martedì 10 dicembre, venti forti settentrionali, con raffiche di burrasca o burrasca forte, su Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Sono previste mareggiate sulle coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata, scrive ancora la protezione civile, per la giornata di domani, mercoledì 11 dicembre, allerta gialla in alcuni settori di Calabria e Sicilia.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •