Paolo Mascaro, sindaco di Lamezia Terme

Tempo di lettura < 1 minuto

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – «A Lamezia gli attualmente positivi passano a 6, riconducibili a 3 nuclei familiari; in tutti i casi si è trattato di contagio intervenuto in regioni del nord Italia e diffusosi solo in stretto ambito familiare».

Lo ha annunciato dalla sua pagina Facebook il sindaco di Lamezia Paolo Mascaro. Due casi in più, dunque, visto che fino a ieri sera i casi nella città della piana erano 4 (i due coniugi primi contagiati di ritorno da Bergamo, un anziano 70enne, in terapia intensiva, e la moglie, di ritorno dal centro Italia, un 47 enne autotrasportatore e un 45enne).

«Non si registrano altri casi nel comprensorio lametino – ha scritto ancora il sindaco – restando per fortuna unicamente 2 casi a Gizzeria ed un caso a Carlopoli. Occorre affrontare ora quella che in questi minuti è definita dagli esperti “la settimana cruciale” e dobbiamo farlo restando chiusi in casa; a brevissimo, vedremo finalmente uno spiraglio di luce ma solo se saremo ancora di più barricati in casa».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA