Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

CATANZARO – Quest’anno la città di Catanzaro per la prima volta, nell’ambito della terza edizione della rassegna natalizia “Sarà 3 volte Natale”, organizzata dall’Amministrazione comunale, avrà il suo suggestivo Presepe di sabbia, che sarà costruito all’interno del perimetro di Piazza Prefettura su una superficie di 500 metri quadri.

Il progetto, ideato dall’imprenditore Giuseppe Calabretta dell’associazione culturale “Cala3”, è stato presentato alla stampa, ieri nella Sala concerti del Comune, dall’assessora al Turismo, Alessandra Lobello, dal presidente del Consiglio comunale, Marco Polimeni, e dal suo ideatore. Per costruire il presepe, che richiederà oltre 1500 tonnellate di sabbia, arriveranno in città, intorno al 10 novembre, artisti e artiste di tutto il mondo. Sergi Ramirez (Spagna), un artista che ha lavorato in oltre 20 paesi nel mondo ed è da oltre trenta anni che svolge questa attività, sarà il responsabile della squadra composta da Arenas Oscar Rodriguez (Spagna), Montserrat Cuesta (Spagna), Anna Sinues ( Spagna), Roma Shurubkinas (Ucraina), Slawa Lemelianenko (Ucraina) e Guy Oliver (Canada).

Accanto alle scene della natività e dei pastori, propri della tradizione natalizia, sarà rappresentata l’identità di ogni provincia della Calabria attraverso figure quali il Cavatore di Catanzaro, il castello normanno- svevo di Cosenza, il castello aragonese de Le Castella, Capo Colonna, la Cattedrale di Stilo e la Basilica di Tropea.

Il Presepe di sabbia, unico in Calabria, per le sue dimensioni sarà più grande del famoso presepe di Jesolo (Veneto), che occupa una superficie di 470 mq, e di quello che l’imprenditore Calabretta ha ideato e realizzato, per la prima volta in Calabria con 4 artisti di fama internazionale, a Natale 2018 a Stalettì ( 200 mq), che era il doppio di quello realizzato in piazza San Pietro.

Dal successo di visitatori del presepe di Stalettì –come hanno detto l’assessora Lobello e il presidente Polimeni – è scaturita la decisione dell’ amministrazione di Catanzaro di sostenere il progetto “più ambizioso” di Calabretta, contribuendo con un finanziamento di 10.000 euro. Negli ultimi 20 giorni del mese di novembre, necessari per allestire e costruire il presepe, e per tutto il periodo della sua esposizione, dal 1 dicembre all’8 gennaio 2020, Piazza Prefettura sarà inibita alla circolazione delle auto e i 30 posti auto esistenti saranno sostituiti, nelle ore pomeridiane, da garage di privati, con cui l’ Amministrazione stipulerà una convenzione.

«Il disagio che ne seguirà – ha affermato Polimeni chiedendo scusa anticipatamente – sarà ripagato dallo scenario unico che il presepe offrirà e che speriamo poter ripetere in futuro». Il presepe di sabbia sarà visitabile a pagamento (4 Euro) con sconti per le scuole.

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •