X
<
>

L'ospedale dell'Annunziata di Cosenza

Condividi:

COSENZA – Sono stati rinviati tutti a giudizio i tredici imputati nel processo scaturito dall’inchiesta «Silence», coordinata dalla Procura di Cosenza e condotta dai carabinieri della Compagnia e dalla Guardia di Finanza di Cosenza relativa ai lavori eseguiti dall’azienda “Coopservice” di Reggio Emilia nell’Azienda ospedaliera cittadina.

Il processo inizierà il 25 gennaio 2022 dinanzi al Collegio giudicante del Tribunale di Cosenza.

L’indagine riguarda una presunta truffa ai danni dello Stato con la collaborazione di alcuni dipendenti dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, che sarebbe stata messa in atto dalla cooperativa di Reggio Emilia che aveva vinto la gara d’appalto.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA