X
<
>

Condividi:

CORIGLIANO-ROSSANO – Una donna di 69 anni è stata tratta in arresto nei giorni scorsi, ma la notizia è circolata nella giornata di ieri, con l’accusa di violenza sessuale su minore (LEGGI). La donna è stata colta in flagranza di reato. Il fatto è accaduto a Corigliano-Rossano, nell’area di Rossano.

I carabinieri della Compagnia di Viale Sant’Angelo a Rossano l’hanno sorpresa all’interno del suo appartamento insieme ad un minore. La donna, da quanto è dato sapere, da circa un anno intratteneva rapporti con un giovane quindicenne del luogo che riceveva all’interno della propria abitazione.

Il tutto chiaramente contro il volere dei genitori del quindicenne, che venuti a conoscenza del fatto che il proprio figlio andava a casa della donna e non riuscendo a dissuaderlo, si sono visti costretti a denunciare i fatti ai militari dell’Arma della Compagnia di Rossano scalo.

I carabinieri entrati all’interno dell’abitazione avrebbero colto la donna sul fatto, arrestandola e informando il magistrato di turno della Procura di Castrovillari. La donna è stata successivamente posta agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA