X
<
>

Condividi:

CATANZARO – Il maltempo che imperversa da giorni sulla Calabria ha portato stamani un brusco calo delle temperature e copiose nevicate su tutte le zone montane, oltre che pioggia e vento.

Da stamani, infatti, nevica su Sila e Pollino e sono innevati i principali centri turistici sopra i 1200 metri. Grandinate vengono segnalate in diverse zone premontane.

Per le prossime ore, le previsioni indicano ancora un calo delle temperature che potrebbe portare la neve sino ai 900 metri di altitudine. Al momento le condizioni di maltempo non stanno provocando particolari disagi, anche se su molte strade interne si circola con difficoltà a causa proprio della neve.

A Cosenza registrati anche piccoli smottamenti. La pioggia ha reso impraticabile l’accesso al liceo classico Bernardino Telesio, a due passi dal teatro Rendano, con la scalinata che è diventata una vera e propria cascata. Diverse le segnalazioni dei cittadini ai vigili del fuoco soprattutto per scantinati e locali a livello strada allagati.

Il maltempo è piuttosto intenso nelle regioni del sud. Oltre a Campania, Puglia, Basilicata e Sicilia sono segnalate piogge abbondanti e nevicate anche nel Lazio, Molise e Sardegna.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA