X
<
>

Il tribunale di Crotone

Condividi:

PETILIA POLICASTRO (CROTONE) – E’ stata restituita ai familiari la salma dell’uomo morto per le ustioni riportate su tutto il corpo durante un incendio di sterpaglie da lui stesso appiccato durante lavori in campagna (LEGGI).

La vittima è Giuseppe Lazzaro, un pensionato di 74 anni.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro che ritengono che si sia trattato di una disgrazia. Il pm di turno, il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Crotone Andrea Corvino, ha disposto un’ispezione cadaverica in seguito alla quale non sarebbero state rinvenute lesioni e ha pertanto ordinato la restituzione della salma.

Il fuoco si sarebbe propagato da rami d’ulivo alle sterpaglie e quindi ai pantaloni al punto da non permettere al pensionato di spegnerle. Non sono state peraltro trovate tracce di liquido infiammabile ed è presumibile che il fuoco sia stato appiccato con un accendino.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA