Gianni Vrenna

Tempo di lettura 2 Minuti

CROTONE – «Allestiremo una squadra che ha già una base importante ma che sarà perfezionata. L’obiettivo è disputare una buona stagione, facendo tesoro degli errori commessi lo scorso anno. Per cui basso profilo ma grande ambizione». Lo ha detto il presidente del Crotone, Gianni Vrenna nella conferenza stampa indetta in vista della nuova stagione iniziata con il raduno dei calciatori ed il primo allenamento nel centro sportivo Antico Borgo in attesa di partire per il ritiro in Sila domenica 14 luglio.

«Stiamo lavorando per dare a Stroppa un organico al completo il prima possibile, abbiamo già individuato i profili che fanno al caso nostro ma ci vuole ancora qualche giorno di pazienza per completare le operazioni. Abbiamo una base importante che comprende Cordaz, Spolli, Benali, Simy. Ma nessuno è incedibile, perché se arrivassero offerte da far girare la testa tutto rientrebbe in discussione».

Nel corso dell’incontro con i giornalisti sono stati presentati i nuovi arrivi in rossoblu: l’esterno olandese Moreno Rutten, ed i giovani Petris, Evans e Messias, i tre giocatori acquistati lo scorso anno dal Gozzano e lasciati in prestito nel secondo semestre di campionato.

«A centrocampo siamo a posto così – ha detto il ds Beppe Ursino – e penso che il nostro sia uno dei migliori reparti della categoria. In difesa siamo quasi al completo, ci manca soltanto un centrale mancino, mentre per l’attacco ne arriveranno due. Li abbiamo già individuati, speriamo che le trattative possano concludersi a breve».

«L’obiettivo di partenza – ha aggiunto il dg Raffaele Vrenna – rimane la salvezza, poi vedremo in corso d’opera quello che succederà».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •