X
<
>

Roberto Speranza

Tempo di lettura < 1 minuto

ROMA – Anche se non si può dire sia esclusa definitivamente, l’ipotesi di Francesco Paolo Tronca quale commissario della Sanità Calabrese sembra ormai destinata al tramonto.

A confermare le indiscrezioni trapelate già ieri dopo che anche Federico Maurizio D’Andrea avrebbe in sostanza fatto un passo indietro (LEGGI) è lo stesso ministro della Sanità Roberto Speranza che, durante la trasmissione “Che tempo che fa”, ha da un lato confermato che quello di Francesco Paolo Tronca è uno dei nomi in discussione ma dall’altro ha escluso che possa essere realmente il nuovo commissario.

«Non credo – ha detto Speranza – che sarà questa l’opzione definitiva, ma c’è ancora una discussione in corso», aggiungendo in ogni caso l’auspicio di «risolvere la vicenda clamorosa dei commissari nel più breve possibile».

In conclusione, poi, Speranza ha aggiunto: «Mi auguro che da qui a pochissimo saremo nelle condizioni di avere una persona adatta», ammettendo, però, ciò che ormai appare palese ossia che «serve una squadra, non basterà una persona».

Il tutto mentre nelle ultime ore ha cominciato a girare con insistenza il nome dell’ex direttore generale dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), Francesco Bevere.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA