Tempo di lettura < 1 minuto

I carabinieri hanno fatto irruzione scoprendo 17 panetti di hashish e tracce di marijuana. I tre sono stati arrestati

REGGIO CALABRIA – Tre fratelli, di 29, 27 e 24 anni, tutti incensurati, sono stati arrestati dai carabinieri a Reggio Calabria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione dei tre fratelli ed hanno trovato un chilo e 700 grammi di hascisc suddivisi in 17 panetti, tracce di marijuana ed un bilancino di precisione.

La droga era nascosta all’interno di un cassetto della cucina dell’abitazione. Al termine della perquisizione i tre fratelli sono stati arrestati.

La rilevante entità della sostanza rinvenuta, per qualità e quantità, in relazione alla metodologia di confezionamento ed al possesso di strumentazione idonea alla pesatura di precisione, denoterebbe, secondo i Carabinieri, una significativa attività di spaccio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •