Tempo di lettura < 1 minuto

E’ stata una nave della Marina Militare ad approdare nel porto con i migranti soccorsi in operazioni al largo. Segnalati 25 casi di scabbia

REGGIO CALABRIA – E’ arrivata nel porto di Reggio Calabria la nave Spica della Marina Militare con a bordo 243 migranti soccorsi nelle scorse ore nel Canale di Sicilia.

I migranti, tutti provenienti dall’Africa, sono 184 uomini, 59 donne e 46 minori non accompagnati. Le loro condizioni di salute sono buone ed i medici hanno riscontrato 25 casi di scabbia.

I migranti, apparsi infreddoliti per l’abbassamento di temperatura di queste ultime ore, sono stati sottoposti ai controlli medici previsti prima delle operazioni di identificazione da parte delle autorità di polizia. Solo 44 di loro rimarranno in Calabria, gli altri verranno distribuiti in Veneto (50), Piemonte (50), Emilia Romagna (50), Abruzzo (25) e Basilicata (25). I migranti provengono da Burkina Faso, Gambia, Ghana, Nuova Guinea, Libia, Mali, Nigeria, Senegal e Sudan.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •