Una pattuglia dei carabinieri

Tempo di lettura < 1 minuto

SAMO (RC) – Un uomo di 60 anni e una donna di 50 sono stati denunciati dai Carabinieri delle stazioni di Samo e Bianco, in provincia di Reggio Calabria, per furto d’acqua e danneggiamento.

L’episodio risale al 22 agosto scorso, quando i Carabinieri sono intervenuti a Samo verificando il danneggiamento di un impianto idrico, con la rottura delle tubature.

Al termine delle indagini i Carabinieri sono stati in grado di attribuire la responsabilità del danneggiamento ai due, che secondo l’accusa avrebbero manomesso l’impianto per convogliare le acque in alcune tubazioni abusive installate sul posto che avrebbero irrigato due appezzamenti di terreno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •