Un arresto dei carabinieri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – Sono ventisei le persone sottoposte in stato di fermo nell’ambito dell’operazione, denominata “Sansone”, è condotta dai carabinieri del Ros e del Comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, con l’ausilio del personale dello Squadrone eliportato cacciatori “Calabria” e dell’ottavo Nucleo elicotteri carabinieri di Vibo Valentia, con il provvedimento di fermo di indiziato di delitto emesso dalla locale Direzione distrettuale antimafia.

LEGGI TUTTI I PARTICOLARI DELL’OPERAZIONE

Si tratta di: Angelo Benestare, 54 anni; Felicia Bertuca, 61; Pietro Bertuca, 46; Vincenzo Bertuca, 66; Domenico Bonforte, 44; Domenico Calabrese, 63; Pasquale Calabrese, 63; Luciano Condello, 70; Attilio Cotroneo, 57; Vincenzo Cristiano, 49; Grazia Falcone, 53; Alessandro Idone, 35; Alfio Liotta, 61; Giovanni Malara, 44; Maria Caterina Romeo, 65; Giuseppe Scappatura, 55; Alberto Scarfone, 27; Rocco Scarfone, 27; Antonino Sottilaro, 40; Vincenzo Sottilaro, 31; Lorenzo Sottilotta, 52; Andrea Carmelo Vazzana, 47; Giuseppe Vermiglio, 59; Domenico Viglianisi, 55; Domenico Zito, 62. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA