Una piantagione di marijuana

Tempo di lettura < 1 minuto

ROCCELLA JONICA (REGGIO CALABRIA) – I carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica, coadiuvati dalle stazioni di Gioiosa Jonica, Caulonia Marina e i Cacciatori di Calabria, hanno arrestato quattro uomini, tutti disoccupati, tre dei quali con precedenti, per coltivazione di sostanza stupefacente.

I militari hanno sorpreso i quattro, un 32enne e un 47enne di Gioiosa Jonica, un 45enne di Martone e un 35enne di San Giovanni di Gerace, mentre stavano spuntando una piantagione di marijuana nella contrada San Pietro a San Giovanni di Gerace. I fiori erano già stati raccolti e divisi in due sacchi di juta contenenti circa 10 chili di marijuana.

La piantagione, composta da quasi 2200 piante di altezza compresa tra i 20 centimetri e i 2,4 metri, era irrigata da un sistema di centinaia di metri di tubi in polietilene a rilascio graduale d’acqua regolato da un temporizzatore. Gli arrestati sono stati portati in carcere a Locri, mentre la droga e il materiale per la coltivazione sono stati sequestrati.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA