Uno degli ascensori dell'ospedale

Tempo di lettura < 1 minuto

LOCRI (REGGIO CALABRIA) – I carabinieri del Nas hanno avviato oggi un’ispezione nell’ospedale di Locri dove sabato scorso un paziente è morto (LEGGI LA NOTIZIA) mentre l’unico ascensore funzionante dei 5 presenti in quella zona del nosocomio si era temporaneamente guastato.

I militari hanno controllato tutti gli ascensori dell’ospedale, non solo i 5 del lato nord dell’ospedale. Una volta ultimata l’ispezione, relazioneranno all’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria ed al commissario per il rientro dal debito sanitario nominato dal Governo, l’ex generale dei carabinieri Saverio Cotticelli.

Allo stato non vi sarebbero elementi per mettere in relazione il decesso del paziente, che doveva essere trasferito in un altro reparto, con il guasto dell’ascensore, evidenziato con un post su Facebook dal sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, e nessuna denuncia è stata presentata.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •