X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

SIDERNO (REGGIO CALABRIA) – Incendio all’impianto di trattamento dei rifiuti a Siderno.

Il rogo, secondo quanto ricostruito, sarebbe stato preceduto da tre forti esplosioni.

Una fitta colonna di fumo ha colorato di nero il cielo del centro della Locride. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco dei distaccamenti di Siderno e Polistena e diverse pattuglie della Polizia di Stato

I residenti di contrada San Leo si sono riversati per strada, tenuti a distanza dai rifiuti in fiamme dai primi agenti intervenuti, considerata la presumibile tossicità delle sostanze bruciate.

Il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, ha annunciato che a «causa del vasto incendio che sta interessando l’impianto di trattamento sito in Siderno in C.da San Leo, al confine tra Siderno e Locri, questa notte è sospesa la raccolta della frazione indifferenziata. Pertanto, ci scusiamo con i cittadini per il disagio e li invitiamo a non esporre il mastello dell’indifferenziato.»

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares