Beppe Fiorello a Riace con Mimmo Lucano

Tempo di lettura 2 Minuti

REGGIO CALABRIA – Come ogni estate, la fiction non va in vacanza. Anzi: in questi mesi sono molti i set chiusi da poco o aperti o in via di apertura di prodotti che vedremo in tv nelle prossime stagioni.

IN questa fase protagonista è anche la Calabria, dove si trova Giuseppe Fiorello per “Tutto il mondo è paese”, ispirato alla vera storia di Domenico Lucano, il sindaco di Riace che ha fatto dell’accoglienza dei migranti il tratto distintivo del suo paese nonchè il motorino di avviamento della ripresa economica. 

LEGGI LA VISITA DI BEPPE FIORELLO A RIACE PER PREPARARE LA FICTION

Nei mesi scorsi, invece, la parte del leone l’ha fatta decisamente la Campania dove si sono da poco concluse le riprese di “Sotto copertura 2” (con Claudio Gioè) a Casal di Principe, “E’ arrivata la felicità 2” (con Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria) ad Amalfi e dintorni, e “In punta di piedi” (con Bianca Guaccero) a Napoli. Sempre a Napoli si girano la nuova stagione di “Gomorra” e, tra qualche settimana “L’amica geniale” (il titolo è provvisorio), tratta dai romanzi di Elena Ferrante.

[editor_embed_node type=”photogallery”]76776[/editor_embed_node]

 

Da segnalare anche la recente chiusura del set di “Cacciatori di mafiosi”, serie con Francesco Montanari nei panni del procuratore Alfonso Sabella negli anni della sua attività antimafia a Palermo.

Dal sud al centro, a Spoleto sono già iniziate le riprese di “Don Matteo 11” con Terence Hill e Nino Frassica (non ci sarà Simone Montedoro) così come all’Isola d’Elba si stanno girando i nuovi film della serie “I delitti del Barlume”, tratti dai gialli di Marco Malvaldi. A Pavia si gira “Il paradiso delle signore 2” mentre è fissata per settembre l’apertura a Firenze del set della seconda stagione de “I Medici”, megaproduzione internazionale targata Lux Vide. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •