Neve in autostrada

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – L’arrivo di un nuovo impulso nord-atlantico determinerà sull’Italia condizioni di tempo perturbato, con nevicate nelle zone interne del Centro-Sud, accompagnate da un consistente rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della protezione civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende i precedenti.

L’avviso prevede dal mattino di domani, giovedì 24 gennaio, venti forti o di burrasca, dai quadranti settentrionali, su Liguria, Toscana, Lazio e Sardegna, con possibili mareggiate lungo le coste esposte, e nevicate sparse a quote superiori a 500-800 metri su Abruzzo e Molise, in estensione dal pomeriggio a Basilicata e Calabria centro-settentrionale, con apporti al suolo generalmente moderati, puntualmente abbondanti sui rilievi appenninici.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, giovedì 24 gennaio, allerta gialla in tutta la Calabria oltre che sull’Abruzzo, sulla Basilicata, su gran parte della Puglia e della Sicilia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •