Alcuni dei danni

Tempo di lettura < 1 minuto

SORIANELLO (VIBO VALENTIA)- Un risveglio drammatico per chi stamani si è recato presso il cimitero del piccolo centro delle Preserre, a far visita ai propri compianti.

Il luogo sacro, infatti, sarebbe stato oggetto, la scorsa notte, di una incursione di cinghiali.    

[editor_embed_node type=”photogallery”]89242[/editor_embed_node]

 

È quanto si evincerebbe dalle tracce dei cinghiali rilevabili sulla terra adiacente alle tombe e alle cappelle.

Grossi solchi e danni agli arredi cimiteriali, sarebbe dunque questo lo scenario al quale, gli abitanti di Sorianello, compreso il parroco del luogo, don Mario Fusca, hanno assistito nella mattinata odierna. Sempre un abitante del posto, nei giorni scorsi, si sarebbe accorto della presenza di alcuni ungulati, nel giardino della propria abitazione.

 Da parte sua, il sindaco Sergio Cannatelli, ha confermato il dato relativo ai profondi solchi nel terreno rilevando, al contempo, l’assenza di danni alle tombe e annunciando, infine, l’intenzione di chiedere aiuto alla Regione Calabria per affrontare al meglio l’emergenza.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •