X

Tempo di lettura 2 Minuti

VIBO VALENTIA- un vero e proprio inferno d’acqua si è abbattuto in particolare stasera lungo la costa Vibonese. Numerosi allagamenti, questa sera, in diversi comuni a causa della forte pioggia che è iniziata a cadere dal primo pomeriggio in poi con sempre maggiore insistenza toccando l’apice dopo le 20.

Precipitazioni copiose si segnalano a Nicotera, Limbadi, Tropea, Briatico, Pizzo, Vibo città e Vibo Marina; in quest’ultima località la furia dell’acqua ha completamente sommerso le strade e marciapiedi trasportando con sé oggetti di varia grandezza e spazzatura come del resto si evince chiaramente dal video a corredo.

Nella zona sopra Pizzo i terrapieni hanno ceduto in alcuni punti con voluminose quantità di fango che hanno invaso la carreggiata. Lo stesso al bivio che porta a Longobardi in uscita dalla stazione ferroviaria. Allagamenti lungo la Statale 18 e tra Nicotera e Rosarno.

Auto letteralmente sommerse dai detriti e ruspe in azione invece nei pressi dello stabilimento della Callipo a Maierato.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco intervenuti in diverse aree della città e degli altri centri colpiti, così come numerosi sono stati i tombini saltati a causa della pressione dell’acqua nelle condutture.

Vista la situazione estremamente critica a Vibo Marina è stato allertato Centro operativo comunale presso il Palazzo municipale di Vibo che ha disposto interventi per rimuovere una ostruzione al fosso Cotura-La Badessa.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares