X

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tempo di lettura < 1 minuto

SAN LORENZO MAGGIORE (BN) – Il Sindaco informa la cittadinanza che, a seguito di richiesta formale da parte del Comune, nella tarda serata  è stato raggiunto un accordo con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, per l’esecuzione di circa 150 tamponi ad alcune categorie più a rischio nel nostro comune (i criteri sono stabiliti direttamente dalla Regione Campania) . I tamponi nasofaringei verranno effettuati orientativamente nella prima settimana di giugno.
Cogliamo l’occasione per ringraziare il dottor Alfonso Gallo dell’ Istituto zooprofilattico che, nonostante i numerosi impegni, ha mostrato profonda comprensione e grande disponibilità. Ringraziamo inoltre tutti i vari enti che si sono attivati affinché la nostra richiesta non rimanesse inascoltata, contribuendo al raggiungimento di questo importante risultato. L’ obiettivo primario del Sindaco e di tutta l’amministrazione comunale è quello di salvaguardare la salute  dei cittadini, talvolta ricorrendo anche a metodi forti. È un compito che la legislazione e i principi giuridici assegnano al Sindaco, in qualità di prima autorità sanitaria del territorio, ma soprattutto è un impegno etico e morale, in particolare nei confronti di quella categoria di soggetti fragili, maggiormente esposti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares