X

Tempo di lettura 2 Minuti

Benevento – La Lega dice di ‘nò alla riforma Mes, il Meccanismo europeo di stabilità, ed il coordinamento provinciale di Benevento si mobilita per questo fine settimana con una raccolta firme.
“Domani e domenica – rendono noto dalla Lega Salvini premier di Benevento – sarà possibile sostenere l’azione politica di Matteo Salvini firmando nei numerosi gazebo presenti nelle piazze di Benevento e provincia per chiedere lo stop del Mes e dire ‘Nò alla peggiore espressione della politica economica europea che mette a rischio gli Stati, i cittadini e i loro risparmi. Si firma per dire: no a un trattato che divide gli Stati Europei in Paesi di serie A e serie B, usando i parametri fallimentari del Fiscal Compact; no a un trattato che comprime il ruolo della politica nella gestione dei salvataggi degli Stati; no a un trattato che rafforza il ruolo di manager protetti da un esorbitante scudo penale, quasi fossero dei principi medievali, mentre vieta al nostro Paese di porre un veto sulla loro nomina; no a un trattato che crea un organismo unico al mondo: quando la crisi è grave, la stabilità finanziaria può essere assicurata solo dalla banca centrale, come negli Usa”. Il gazebo della Lega sarà istituito a piazza Risorgimento domani dalle 19 alle 19 e domenica dalle 10 alle 12,30, oltre che in alcuni paesi della provincia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares