X

Tempo di lettura 2 Minuti

NAPOLI, – «Subito non meno di 20 milioni per gli allevatori che producono latte di bufala campana DOP: la domanda di mozzarella a marchio si è ridotta di oltre il 50% e quindi tanto latte viene congelato o peggio inutilizzato. L’emergenza coronavirus rischia di spazzare via stalle ed allevatori che in assenza di sostegno saranno costretti a chiudere le proprie aziende”: è quanto prevede un emendamento al decreto «Cura Italia» presentato dal deputato Paolo Russo, responsabile nazionale del dipartimento Sud di Forza Italia.
«Le restrizioni dovute alle misure di contenimento dell’epidemia da Covid – 19 hanno messo praticamente in ginocchio la filiera bufalina ed il Governo non ha previsto alcuna misura specifica – sottolinea Paolo Russo – per evitare il collasso di un comparto che in tempi normali rappresenta uno dei settori traino dell’agricoltura italiana».
«É necessario ed urgente prevedere provvedimenti a sostegno di un settore che produce reddito per migliaia di famiglie. I 20 milioni che chiediamo al Governo di stanziare serviranno alle Regioni dell’area DOP affinché possano prelevare ad un prezzo calmierato le quantità di latte invenduto e destinarlo alla produzione di alimenti per animali. I fondi stanziati dalla Regione Campania potranno bastare per pochi giorni e non saranno sicuramente sufficienti a risolvere il problema che si trascina ormai da 45 giorni ed ancora perdurerà per altrettanti. Il Governo intervenga con ulteriori risorse prima che sia troppo tardi», conclude Russo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares