X

Tempo di lettura < 1 minuto

Ha 38 anni l’ultima vittima del Coronavirus nel Salernitano. Si tratta di un uomo di Sarno, ricoverato al Ruggi d’Aragona di Salerno dallo scorso 17 marzo, dopo essere risultato positivo al tampone. La conferma del decesso è giunta dal sindaco della cittadina dell’Agro, Giuseppe Canfora: «Sarno si stringe nel profondo dolore di questo momento. È venuto a mancare un nostro concittadino che stava combattendo la sua dura battaglia contro il #Coronavirus. Michele Annunziata, 38 anni, era ricoverato dallo scorso 17 marzo. Le sue condizioni erano preoccupanti e negli ultimi giorni la situazione clinica è peggiorata e precipitata. Il mio profondo pensiero e le preghiere di tutti noi a Michele, figlio della nostra Città. Ci stringiamo come comunità forte e solidale al dolore dei familiari per sostenerli in questo momento di grande sofferenza. La guerra contro il coronavirus deve vederci tutti in prima linea. Lo dobbiamo ai tanti che soffrono negli ospedali, lo dobbiamo alle tante persone che ci stanno lasciando» – ha scritto il sindaco di Sarno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares