•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tempo di lettura < 1 minuto

Un pregiudicato 28enne è finito in manette per danneggiamento e tentato furto di un telefono pubblico. Il fatto è accaduto ieri a piazza San Francesco a Salerno. L’uomo, un cittadino polacco, stava tentando, colpendola violentemente con un martello, di scassinare la gettoniera di un telefono pubblico al fine di asportare le monete in esso contenute. Alla vista degli agenti, il ragazzo ha tentato di allontanarsi velocemente ma è stato prontamente bloccato ed accompagnato presso gli uffici della Questura per gli accertamenti di rito, all’esito dei quali è stato tratto in arresto, in attesa del giudizio direttissimo nella mattinata odierna.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA