X

Tempo di lettura < 1 minuto

SALERNO – Sono 24 le persone contagiate a Sala Consilina (Salerno), comune nel cuore di Vallo di Diano e uno dei 4 posti in quarantena da domenica 15 marzo per effetto dell’ordinanza emessa dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. L’ultimo caso emerso è quello di un anziano ospite di una casa di riposo, trasferito all’ospedale di Oliveto Citra. La struttura è stata di fatto sigillata. “In giornata saranno effettuati i tamponi agli operatori e agli ospiti della struttura”, spiega all’Adnkroos il sindaco di Sala Consilina, Francesco Cavallone. “Stiamo monitorando la situazione e cerchiamo di delimitare la catena di contagi”, racconta Cavallone. La situazione nel Vallo di Diano è precipitata a seguito di un raduno di catecumenali tenuta a fine febbraio in un albergo di Atena Lucana: da lì sarebbe partita la catena di contagi che ha reso necessario il provvedimento di quarantena per Sala Consilina, Atena Lucana, Polla e Caggiano.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares