X
<
>

Condividi:

Giusta la solidarietà di Casellati e Fico, rispettivamente presidente del Senato e della Camera, a Greta Beccaglia, la cronista che in diretta tivù s’è ritrovata palpeggiata dai tifosi all’uscita dello stadio al termine di Empoli-Fiorentina. Giusta la mobilitazione della pubblica opinione, delle istituzioni e del Santo Padre – appena ne verrà informato – contro il sessismo e il maschilismo tossico ma una parola, nel mentre, non potrebbero spenderla lor signori sul fatto che magari la cronista, e come lei tante, e tantissimi altri, non hanno il culo di essere regolarmente sotto contratto visto che nella bella vetrina del giornalismo sono solo e sempre carne da precariato, carne ignobilmente sfruttata?


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA