Tempo di lettura < 1 minuto

Il partito unico che da sempre comanda in Emilia-Romagna è in svantaggio psicologico. Ed è il “da sempre”. Tutto passa, “da sempre”, dal sig. funzionario. E se c’è un concerto, c’è l’obbligo di tessera all’Arci. E così per la bocciofila, o per il flipper: “da sempre”. Il partito unico è in affanno e l’evento invera l’idea di Lucio Colletti. Filosofo marxista, poi approdato all’anticomunismo, Colletti – spiritosissimo – non andava mai a Bologna, la città della moglie, la dolcissima Fauzia, e lo spiegava così: “…c’è il capo caseggiato, lì…”. Gli amici ridevano: “Ma da quando?”. Serio, lui, rispondeva: “Da sempre!”.


  •  
  • 74
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •