Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

Cara Elvira, caro Osvaldo, vi voglio ringraziare pubblicamente per avermi consentito di realizzare un piccolo sogno. Mandare in edicola con la “vecchia” carta un giornale curato da noi, ma pensato e scritto da voi. L’idea che non riuscivo a togliermi dalla testa di un’agorà dove il capitale umano più prezioso che ha questo Paese, il talento dei suoi ventenni, la riserva di valore nascosta nelle pieghe di un Sud di dentro dimenticato da tutti, esca dalla retorica della fuga dei cervelli e dal suo guscio avvelenato di risentimenti.

Per aprirsi e cominciare a raccontarsi. Per farci capire le emozioni e le ambizioni che si dimenano in un tumulto tutto personale e allo stesso tempo collettivo, il gusto della fatica e il cuore che mette radici ovunque, i territori di casa e i territori del mondo. Andare via per tornare chiedendosi perché non accade o perché accade così raramente.

Che cosa significa essere cittadini del mondo e che cosa fa in modo che i geni italiani se ne vanno e che molti (quasi) analfabeti facciano i ministri. Che cosa possiamo fare per togliere agli ingegneri americani che non sanno niente di cultura l’algoritmo del futuro e costruirlo noi in casa magari dove meno te lo aspetti, alle porte di Cosenza, con la cultura della logica deduttiva in quella università della Calabria oggi guidata da Nicola Leone dove si mettono in fila per imparare studenti di Oxford, Vienna e dei principali college americani?

Esperienze di vita, ma anche inchieste e punti di vista, tutto fatto da voi con la regia di un curatore d’eccezione, qual è il nostro Marco Castoro, e l’impegno di uno scambio di idee che permetta di misurarsi con ciò che viene prima e dopo il vostro tumulto collettivo. Ne approfitto subito e vi dico: avete una grande occasione, coprire il vuoto delle classi dirigenti del Sud e delle coscienze ormai assopite e rassegnate, occupandovi e mobilitandovi per ciò che investe direttamente il vostro futuro.

L’EDITORIALE INTEGRALE SULL’EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO-L’ALTRA VOCE DELL’ITALIA  

CLICCA QUI PER ACQUISTARE L’EDIZIONE DIGITALE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •