X

Tempo di lettura 3 Minuti

Parte il nuovo concorso bandito dalla Regione Campania per 641 posti a tempo indeterminato per il potenziamento dei Centri per l’impiego. Sulla Gazzetta Ufficiale n. 98 del 13 dicembre 2019, 4ª Serie Speciale – Concorsi ed Esami, sono stati pubblicati, i bandi di concorso per il reclutamento di personale di categoria C e D.

Il contenuto del bando di categoria C

Il bando di categoria C prevede il reclutamento di personale a tempo indeterminato di categoria C, posizione economica C1, da assegnare presso i centri per l’impiego della Regione Campania nei seguenti profili professionali:
a) 316 posti di “istruttore policy regionali – Centri per l’impiego” (codice C-IPC), di cui 63 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania;
b) 100 posti di “istruttore sistemi informativi e tecnologie” (codice C-IST), di cui 20 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania.

La selezione per la categoria D

Il concorso per la categoria D prevede il reclutamento 225 unità complessive di personale a tempo indeterminato di categoria D, posizione economica D1, da assegnare presso i centri per l’impiego della Regione Campania nei seguenti profili:
a) 145 posti di “funzionario policy regionali – Centri per l’impiego” (codice D-FPI), di cui 29 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale;
b) 25 posti di “funzionario sistemi informativi e tecnologie” (codice D-FSI), di cui n. 5 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania;
c) 50 posti di “funzionario policy regionali – mediatore per l’inserimento lavorativo dei disabili” (codice D-FPD), di cui 10 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania;
d) 5 posti di “funzionario comunicazione e informazione (codice D-FCI), di cui 1 riservato al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania.
Il numero dei posti messi a concorso potrà essere ridotto per entrambe le categorie di selezione in ragione dei posti che potranno essere coperti all’esito delle procedure di mobilità obbligatoria.

I requisiti di ammissione

Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti, che devono essere posseduti alla data di scadenza dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione, nonché al momento dell’assunzione in servizio:
1) essere cittadini italiani, di altro Stato membro dell’Unione europea o cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo;
2) avere un’età non inferiore a 18 anni;
3) per la categoria C essere in possesso del titolo di studio di seguito indicato:
a) per l’incarico di “istruttore policy regionali – Centri per l’impiego” (codice C-IPC) diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a una facoltà universitaria;
b) per la funzione di “istruttore di sistemi informativi e tecnologie” (codice C-IST): diploma di istruzione secondaria di secondo grado di ragioniere programmatore, perito informatico, o altro diploma equivalente a indirizzo informatico che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria;
4) per la categoria D essere in possesso del diploma di laurea vecchio ordinamento almeno quadriennale, laurea specialistica, laurea magistrale ovvero, al fine di garantire la massima partecipazione ai candidati, la laurea breve di durata triennale in alcune materie specialistiche.

La procedura concorsuale

Il concorso sarà espletato in base alle procedure che si articolano attraverso le seguenti fasi:
1) una preselezione, ai fini dell’ammissione alla prova scritta, consistente in un test a risposta multipla per la verifica della conoscenza delle materie d’esame;
2) una prova scritta riservata ai candidati che avranno superato positivamente la preselezione;
3) l’esame orale riservato ai candidati che avranno superato la prova scritta con almeno un punteggio pari a 21/30, consistente in un colloquio interdisciplinare sulle materie oggetto dello scritto.

Presentazione delle istanze e scadenza

Le domande possono essere presentate, utilizzando la piattaforma online disponibile all’indirizzo https://concorsocpi.regione.campania.it/concorsi-cpi-campania, fino al 12 gennaio 2020.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares