Tempo di lettura 2 Minuti

METAPONTO – Il tandem Metaponto-Amministrazione comunale inizia a dare i suoi primi risultati. Boom di turisti sulla spiaggia degli Dei la mattina e la sera durante gli appuntamenti tra il borgo metapontino e il lungomare.

Per molto tempo si è parlato di destagionalizzazione ed in questa estate 2015, la seconda che vede il Comune guidato dal sindaco Domenico Tataranno, questa parola trova il giusto collocamento all’interno dell’offerta turistica metapontina.

Infatti, oltre agli eventi organizzati dagli operatori del settore turistico in questi mesi, il 28 agosto il borgo di Metaponto si è riempito di gente come non mai con il grande concerto degli Zeroassoluto, e come ha sottolineato il giovane sindaco a chiusura del concerto: «L’estate di Metaponto non si chiude il 15 agosto o il a fine mese»; le sue parole trovano conferma con l’attesissimo appuntamento con Antonella Ruggiero l’8 settembre. Un concerto, gratuito e voluto dall’Amministrazione comunale, che inizierà alle ore 21.30, nell’area antistante al Museo archeologico nazionale di Metaponto, dove ad accompagnare la Ruggiero sarà la Grande Orchestra Sinfonica di Plovdiv composta da ben 40 archi.

Tra i due concerti ecco “Il canto Lucano”, la Rassegna di canto popolare lucano che si è tenuta a Metaponto in piazza Alessidamo nelle serate del 29 e del 30 agosto. Questa prima edizione del festival il canto Lucano, è stata organizzata dal Comune di Bernalda, in collaborazione con l’associazione “Leucippo”; un evento arricchito da Laboratori pomeridiani, dove i turisti hanno potuto assistere alla creazione artigianale di strumenti musicali. Quindi un mix di eventi che si sposano con la bellezza della spiaggia la mattina. E di spiaggia abbiamo parlato con Domenico Sortiero, del Lido Nettuno, il quale ha definito un’estate diversa dalle altre con turisti che hanno preso d’assalto la spiaggia la mattina, ed eventi che iniziato ad allungare l’estate metapontina.

«Finalmente –ha detto Sortiero– si inizia ad intravedere quel momento al cui noi abbiamo da tempo auspicato, ovvero l’allungarsi dell’estate. Ed in questo 2015 l’estate non si è conclusa con il passaggio della settimana di Ferragosto, grazie ai due concerti che vedranno il borgo protagonista ed all’evento della Leucippo “Il canto Lucano».
Per la prossima estate sarebbe ancora più bello se tali eventi iniziassero anche prima di agosto, magari da giugno sino a tutto luglio e, e forse qui chiediamo troppo, che le scuole vedessero l’apertura non già a metà settembre, ma a fine dello stesso in quanto siamo una località che fino a fine mese viene baciata dal sole. Per la prima richiesta ci confronteremo con gli Amministratori, mentre per la seconda, cercheremo le strade giuste per capire se ciò potrebbe essere possibile».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •