L'ospedale di Cosenza

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA . I carabinieri del Nas, con il supporto di quelli della Compagnia di Cosenza, stanno effettuando dei controlli nell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. L’attività è coordinata dal procuratore della Repubblica Mario Spagnuolo e dall’aggiunto Marisa Manzini.

La decisione di inviare i carabinieri nel nosocomio è stata presa in considerazione di lamentele di cittadini sulle condizioni dell’ospedale. In particolare l’indagine, coordinata dalla Procura e condotta, oltre che dal Nas, anche dai carabinieri del Comando provinciale, intende verificare le condizioni igienico-sanitarie della struttura, la funzionalità dei servizi ed il rispetto delle norme a tutela del malato nei vari reparti, nelle sale operatorie e nel Pronto soccorso.

Nei giorni scorsi, dopo le continue lamentele, il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, aveva lanciato un appello per trovare le adeguate soluzioni per la struttura ed i servizi (LEGGI).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •