X

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Una donna romena, Simona Elena Precop, di 28 anni, è stata arrestata dai carabinieri a Diamante perchè deve scontare una condanna a 25 anni di reclusione per l’omicidio della figlia. Nell’aprile 2011, secondo quanto ricostruito nel processo che si è chiuso con la sua condanna, la ventottenne strangolò la figlia subito dopo il parto. Dopo la sentenza di condanna, emessa nell’agosto dell’anno scorso, è stato emesso un mandato di cattura europeo. I carabinieri hanno rintracciato la donna a Diamante dove lavorava come badante e l’hanno arrestata e trasferita in carcere.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares