X

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – “Ultime ore di caldo ancora accettabile, la nuova settimana sarà davvero rovente con una intensa e prolungata ondata di calore africana che ingloberà tutta l’Italia”. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che avverte: “Questo evento potrebbe risultare per alcune regioni davvero eccezionale, il più intenso non solo dell’estate 2017 ma anche degli ultimi anni”.

“Le temperature subiranno un costante aumento, con picco dell’onda di calore entro mercoledì prossimo, quando sono attese punte di 38-40°C sulle aree interne lontane dal mare” – spiega l’esperto di 3bmeteo.com -, in particolare in una prima fase le zone più roventi saranno quelle lungo il Po e in generale Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio dove i 40°C saranno un traguardo raggiungibile, anche 42-43°C sulla Sardegna.

Per quanto riguarda il Sud l’acuto del caldo è atteso soprattutto nella seconda parte della settimana. Tra le città più roventi segnaliamo Alessandria, Piacenza, Mantova, Bologna, Ferrara, Rovigo, Firenze, Perugia, Ascoli Piceno, Macerata, L’Aquila, Terni, Perugia, Firenze, Arezzo, Siena, Viterbo, Roma, Frosinone, Nuoro, Benevento, Caserta. A seguire anche il resto del Sud in particolare Foggia, Cosenza, Caltanissetta, Matera, Isernia”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares