X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

ROMA (ITALPRESS) – L’Italia conquista a Mantova uno storico successo al Trofeo delle Nazioni di motocross. Seguiti dal Presidente FMI Giovanni Copioli e guidati dal Commissario Tecnico Thomas Traversini, Antonio Cairoli, Alessandro Lupino e Mattia Guadagnini sono stati capaci di compiere un’incredibile impresa. Per la terza volta nella storia dopo le vittorie del 1999 e del 2002, l’Italia scrive il suo nome nell’albo d’oro della competizione. Questo successo rappresenta un altro grande risultato dell’Italia dopo la vittoria del Trofeo e del Trofeo Junior alla Sei Giorni di Enduro, del Campionato del Mondo Motocross Junior, a cui si aggiungono il secondo posto al Supermoto delle Nazioni e il terzo al Trial delle Nazioni.
“Sono emozionato, abbiamo conquistato il successo in maniera fantastica rimanendo con il fiato sospeso fino all’ultimo metro, e vincere così è ancora più bello” il commento di Giovanni Copioli, Presidente FMI. “Questo risultato rimarrà nella storia dello sport italiano e mondiale, merito di una squadra unita che ha saputo stringere i denti nei momenti di difficoltà sotto la pioggia di Mantova, su una pista che non perdona alcun errore. Ho visto l’unione del gruppo nello spirito dei tre piloti, ma anche nella grande collaborazione tra i team e tra la FMI e in ogni componente di questa spedizione. Il 2021 si sta rivelando un anno fantastico per il motociclismo italiano e non ci potrebbe essere maniera migliore di celebrare i 110 anni della Federazione Motociclistica Italiana”. Soddisfatto anche il ct Thomas Traversini:”Non ho parole per quello che abbiamo fatto. Siamo riusciti a conquistare il Motocross delle Nazioni in Italia, davanti al nostro pubblico al termine di tre manche incredibili. Un’impresa che ho sempre sognato e che siamo riusciti a completare grazie a tre grandi piloti che hanno dimostrato tutto il loro valore. Ringrazio il Presidente Copioli per esserci stato sempre vicino, i team e tutto lo staff FMI per il lavoro svolto”. (ITALPRESS).

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA