Tempo di lettura < 1 minuto

MENDICINO (CS) – Stava giocando a calcetto con gli amici, quando improvvisamente si sarebbe accasciato per terra, morendo poco dopo.

È la dinamica di una tragedia avvenuta nella serata di martedì sul prato di un campetto di calcio di Mendicino. La vittima è un uomo di 31 anni, Armando Zicarelli, originario di Cosenza e titolare di una yogurteria in centro città, che sarebbe stato colto da un arresto cardiocircolatorio fulminante.

L’uomo – così come accadeva spesso – stava giocando una partita a calcetto con gli amici, quando però avrebbe avvertito il malore, che non gli ha dato scampo. Inutili, infatti, si sono rivelati i soccorsi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •