X

Tempo di lettura < 1 minuto

PALMI (RC) – I militari del Nucleo Mobile della Compagnia di Palmi, nell’ambito di un vasto piano predisposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria finalizzato alla prevenzione e repressione di attività illecite, hanno individuato e sottoposta a sequestro una piantagione di marijuana in località San Fantino del comune di Palmi, alla contrada Taureana. I finanzieri hanno rinvenuto 196 piante all’interno di un terreno abbandonato dal proprietario residente da parecchi anni in Germania. Le piante, dell’altezza di circa un metro e allocate in singoli vasi appena concimati, ricoprivano una vasta area ricavata tra vegetazione ed arbusti. La sostanza stupefacente si è rivelata essere la rinomata e pregiata “calabrisella dal fiore rosso” dall’alto contenuto di principio attivo che, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato un guadagno di circa settantamila euro. E’ stato rinvenuto inoltre un articolato sistema di irrigazione a goccia che prelevava acqua attraverso un abusivo allaccio alla rete idrica comunale.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares