Tempo di lettura < 1 minuto

L’intervento complessivo ha ricevuto un finanziamento di 8,9 milioni di euro, da fondi Po Fesr 2007-2013 assegnati dalla Regione al Comune

POTENZA – Con l’apertura del sottopasso di via Angilla Vecchia – che permetterà di evitare il passaggio a livello ferroviario in uno dei punti nevralgici di Potenza – si aggiunge un altro tassello al progetto di viabilità urbana di Potenza, che si completerà, “entro un anno”, con la realizzazione da parte delle Fal di altri due sottopassaggi e del terminal in via del Gallitello. L’opera – inaugurata stamani con il taglio del nastro e la presentazione dei lavori – rappresenta un altro importante “sblocco” di cantieri viari nel capoluogo lucano, poche settimane dopo l’apertura al traffico del “nodo complesso” di via del Gallitello. 

L’intervento complessivo ha ricevuto un finanziamento di 8,9 milioni di euro, da fondi Po Fesr 2007-2013 assegnati dalla Regione al Comune di Potenza.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •